domenica 2 febbraio 2014

Come un pupazzo

Vorrei toccarti ma
Lo so che non potrò
E se griderò la mia voce no
Non ti raggiungerà

Così eccomi qui
In piedi accanto a te
Ma tu non lo sai
E nel cuore mio
Fa male

Non ho più ricordi niente più calore
Per me

Sono uno spaventapasseri su una gamba sola
Sono un triste pupazzo che tu non usi più
Ondeggio nel vento e il mio corpo trema
Se cadessi ora no non importa tu non ci sei
Ma se tu fossi qui ti abbraccerei dicendoti

Ti aspetterò

Anche se provassi
a cancellarti io
la tua voce sai indugerebbe
Nella mente mia

Niente più rimorsi, niente da scordare
Per me oramai

Sono uno spaventapasseri su una gamba sola
Sono un triste pupazzo che tu non usi più
Ondeggio nel vento e il mio corpo trema
Se cadessi ora no non importa tu non ci sei
Ma se tu fossi qui ti abbraccerei dicendoti

Ti aspetterò
Non voglio lasciarti andare

Come un chiodo sulla mia pelle mi graffi tu
Non posso dirtelo non posso urlartelo
Ormai è troppo tardi lo sai
Ma se potessi urlerei

Ti amo

Sono un girasole ma non punto più la luce
Senza te io vago senza meta come un bimbo
Ondeggio nel vento e il mio corpo trema
Se cadessi ora no non importa tu non ci sei
Ma se tu fossi qui ti abbraccerei dicendoti

Ti amo ancora

0 commenti:

Posta un commento

Aggiungi un commento.
Non inserire frasi a sfondo razzista o omofobo, insulti personali ad altri utenti, o qualsiasi cosa possa generare fastidio ad altre persone (come ad esempio ripetute bestemmie, imprecazioni, parolacce etc...)
I post che non rispettano queste regole verranno immediatamente cancellati