domenica 9 marzo 2014

Diario di un uomo che voleva volare (Poesia dedicata a Jurij Gagarin)

Partirò verso l'infinito
Oltre le nuvole, al di là del cielo
A cercare Dio tra le stelle e la Luna
E il Sole mi terrà compagnia

Non puoi impedirmi di sognare, mondo.
Non esiste utopia, se non nella mente umana
Scriveranno di me poesie, canzoni e articoli di giornali
La mia faccia sui francobolli e giornate in mia memoria

Il mio sogno aprirà i cancelli della verità
Per il mondo che ancora sogna al di qua delle stelle
Voglio arrivare lassù, oltre le nuvole, oltre il blu
Voglio dire a tutto il mondo che io sono

Jurij Gagarin

0 commenti:

Posta un commento

Aggiungi un commento.
Non inserire frasi a sfondo razzista o omofobo, insulti personali ad altri utenti, o qualsiasi cosa possa generare fastidio ad altre persone (come ad esempio ripetute bestemmie, imprecazioni, parolacce etc...)
I post che non rispettano queste regole verranno immediatamente cancellati