domenica 2 luglio 2017

IL TEMPO


Il tempo è un'illusione; dipende tutto dalla nostra percezione.
Passato e futuro non esistono, esiste solo il presente.
Se vogliamo essere precisi: il passato è un presente che non esiste più, e il futuro è un presente che non esiste ancora.
Dal passato possiamo attingere ai ricordi: file sensoriali che ci comunicano tutte le esperienze visive, auditive, tattili ed emozionali di ogni momento della nostra vita e che possiamo usare per migliorare il presente.
Il futuro, come già detto, ancora non esiste, perché è un presente che ancora deve nascere.

Quindi, alla luce di questo: se il passato è un tempo finito e irripetibile, e il futuro ancora non esiste: perché piangiamo sul passato e siamo in ansia per il futuro?
Se il tempo è un insieme di momenti presenti e il passato è un insieme di ricordi...perché non usare quei ricordi per migliorare il presente, in modo da essere sereni anche in futuro?
Non ha senso scappare da qualcosa che non esiste più per rincorrere qualcosa che ancora non esiste, no?

Godiamoci il tempo che abbiamo, sfruttiamolo al meglio.


0 commenti:

Posta un commento

Aggiungi un commento.
Non inserire frasi a sfondo razzista o omofobo, insulti personali ad altri utenti, o qualsiasi cosa possa generare fastidio ad altre persone (come ad esempio ripetute bestemmie, imprecazioni, parolacce etc...)
I post che non rispettano queste regole verranno immediatamente cancellati