venerdì 11 agosto 2017

CONSIGLI UTILI PER AUTO-PROMUOVERSI ONLINE

Ok, ci siamo.
Hai un progetto, hai messo su una band e ora tu e i tuoi amici/compagni di sventura dovete farvi conoscere. Non è per niente facile, bisogna districarsi tra centinaia di migliaia di altri musicisti e band. Come fare per convincere tutti che è te (o voi) che stanno cercando?

CHI È IL MIGLIORE?
Ovviamente, tra le miriadi di gruppi e musicisti che girano, farsi notare è un'impresa. Soprattutto perché c'è sempre chi è più bravo di noi, anche se noi siamo più bravi di altri. Quindi come convincere le persone a seguirci? Semplice: dobbiamo far capire loro che, anche se non siamo i migliori in assoluto, siamo noi quelli per cui vale la pena spendere soldi per andare a vedere un concerto. Dobbiamo entrare in sintonia.

ESSERE ATTIVI NEI SOCIAL
La differenza oggi la fa chi è più vicino ai fan. Nell'epoca dei reality show e dei social network, in cui tutti riescono ad avvicinarsi a chiunque anche solo per scambiarci due chiacchiere in chat, tirarsela e fare i fighi è controproducente. Non dico che dobbiate avere tre profili Facebook da 5.000 contatti l'uno e chattare con tutti, che è esagerato, ma avere una giusta rete e saperla gestire.
Parlando di Facebook, che è il social più usato insieme a Twitter e Instagram, vi consiglio di aprire una pagina e, successivamente, collegarla ad un gruppo. Rispondete quanto più potete ai commenti, cercate di rispondere anche ai messaggi privati; insomma, fate vedere che ci tenete. Molti musicisti emergenti peccano di manie di protagonismo e non rispondono mai perché "non è da vip"...ma i vip oggi hanno stancato. Basti pensare a come si comporta Gianni Morandi in rete...e lui neanche ne avrebbe bisogno.


AVERE UN CANALE YOUTUBE CHE LAVORA
Diciamocelo: oggi "un video vale più di mille canzoni". Se non avete la possibilità di girare video professionali, non disperate. Esistono molti siti con all'interno spezzoni gratuiti di video (come Pexels Videos, ad esempio) che potrete usare per montare un vostro lyric video e fare comunque bella figura. E poi potete alternare i video musicali ai vlog, in cui parlate di qualcosa che vi piace, dei vostri progetti, di un'esperienza fatta ad un qualche concerto, della vostra vita...di quello che volete.
Vi consiglio di postare tanto anche su Youtube, un canale che lavora prima o poi attira iscritti e finisce in tendenza. Non scoraggiatevi se all'inizio avrete pochi iscritti: se fate funzionare il passaparola anche su Facebook, Instagram e Twitter, piano piano arriveranno anche gli iscritti su Youtube.

APRIRSI PAGINE E PROFILI SULLE PIATTAFORME DEDICATE
Abbiamo parlato di Facebook, Twitter, Instagram e Youtube. Ma siamo musicisti, e questi siti, per quanto famosi, non bastano. A noi servono altre piattaforme dedicate.
Quelle che preferisco io sono tre: ReverbNation, che somiglia un po' al vecchio MySpace, Soundcloud, che è un po' lo Youtube della musica e Bandcamp, che con pochi elementi riesce ad essere comunque un buon sito per vendere musica online. 

APRIRSI UN BLOG O UN SITO UFFICIALE
Piattaforme gratuite come Blogger, Wordpress o Altervista oggi forniscono servizi molto efficenti per la gestione di un blog. E averne uno oggi è molto importante per tenere alto il nome anche in luoghi che non siano social o piattaforme dedicate. Sui blog potete scrivere quello che volete, potrete dare un motivo in più di discussione alle community a voi dedicate e potrete interagire coi vostri fan anche al di là di quello che riguarda strettamente le canzoni che pubblicate.
Se invece non avete tempo e voglia di dedicarvi anche alla gestione di un blog, grazie a Wix e altri siti simili potrete crearvi un sito in pochi passi senza spendere un centesimo.
È comunque importante avere un punto di riferimento unico a cui tutti possano accedere per poi trovare gli altri vostri collegamenti.
Se poi avete qualcosa da investire, comprare un dominio (come ho fatto anche io) è la scelta ancora più giusta. Dona professionalità al sito e, soprattutto, è più facile da ricordare per chi vi cerca online.


MOLTO IMPORTANTE: PIANIFICARE SEMPRE TUTTO 
Verificate sempre gli Insigths della vostra pagina Facebook o del canale Youtube. Controllate a che ora e in quali giorni della settimena ricevete più visite. Sono esattamente quelli i momenti in cui dovete pubblicare qualcosa. Non pubblicate ad cazzum alle 3 di notte solo perché avete appena scritto un articolo interessante, o perché il vostro video è pronto e stava caricando dal pomeriggio. Piuttosto scrivete una bozza di quello che volete pubblicare, oppure mettete tutti i post privati e pubblicateli quando è ora. Altrimenti finirete per passare inosservati.
Vi faccio un esempio: Se i vostri followers si collegano di solito nella fascia oraria compresa tra le 14:00 e le 16:00, voi dovrete postare le vostre cose in quelle ore. Se postate un video alle 10:00, immaginate cosa può diventare la bacheca di un vostro follower in 4 ore...quando lui si collegherà alle 14:00 il vostro post sarà finito talmente in basso che neanche lo noterà...e a lungo andare risulterà che voi non postate mai e il follower perderà anche interesse nei vostri confronti.

NON C'È FRETTA
Comunque, amici e amiche, una cosa è sicura: non c'è fretta.
Non disperatevi se non riuscite ad ottenere i risultati che sperate in poco tempo. Queste cose sono molto difficili da gestire e, a volte ci vuole molto tempo. Quello che vi consiglio è di tener sempre duro e non avere mai fretta. Se il prodotto che avete appena finito non vi piace, rifate tutto da capo...nessuno vi obbliga a finire prima, se poi dovete presentare un prodotto scadente o incompleto poi...lasciate perdere. Prendetevi il vostro tempo.
Spero che quello che ho detto vi sia utile per il vostro progetto musicale e spero, magari, di poter collaborare con qualcuno di voi e creare una community di musicisti uniti.
Con queste speranze vi saluto e, come al solito, auguro Buona Musica a tutti!

0 commenti:

Posta un commento

Aggiungi un commento.
Non inserire frasi a sfondo razzista o omofobo, insulti personali ad altri utenti, o qualsiasi cosa possa generare fastidio ad altre persone (come ad esempio ripetute bestemmie, imprecazioni, parolacce etc...)
I post che non rispettano queste regole verranno immediatamente cancellati