This is default featured slide 1 title

Go to Blogger edit html and find these sentences.Now replace these sentences with your own descriptions.

This is default featured slide 2 title

Go to Blogger edit html and find these sentences.Now replace these sentences with your own descriptions.

This is default featured slide 3 title

Go to Blogger edit html and find these sentences.Now replace these sentences with your own descriptions.

This is default featured slide 4 title

Go to Blogger edit html and find these sentences.Now replace these sentences with your own descriptions.

This is default featured slide 5 title

Go to Blogger edit html and find these sentences.Now replace these sentences with your own descriptions.

mercoledì 7 febbraio 2018

COMING (BACK) SOON...


Ci sono dei momenti nella vita di un uomo in cui capita di fermarsi a riflettere.
Rifletti sulla vita, sulle tue scelte, su quello che è stato e su quello che (vuoi che) sarà.
Ed è quello che è capitato di recente a me.

Negli ultimi dieci anni mi è successo di tutto.
Ma da dopo la stupenda esperienza con i REVOLUTION, iniziata nel 2008 e durata 5 anni, alcune cose in me sono cambiate.
Dopo un anno di smarrimento, in cui ho sperimentato un po' di tutto...dalla poesia al continuare il mio progetto solista, ho capito quali sono stati i nostri errori come band e i miei come cantante...e per un po' ho deciso di fermarmi.

Solo due anni fa ho deciso di tornare a fare musica, ma riprendendo il mio vecchio nickname.
Il nickname con cui era iniziato tutto nel 2004.
Quello che mi ero portato anche nel 2008.
Quello che mi accompagnava da sempre.

L'identità (non proprio) nascosta, un po' nerd e un po' bambina di me.
Il personaggio eternamente adolescente che non voleva crescere.
Il mio personale Peter Pan.

RYOGA WONDER.

Nickname che poi ho richiuso nel cassetto dei ricordi e che ho confinato alle sole attività videoludiche (infatti su Akiba Gamers lo uso come pseudonimo).
Perché ad un certo punto ho capito che si cresce e che, se volevo fare davvero qualcosa di costruttivo, dovevo ricominciare da capo, facendo tesoro del mio passato e dei miei errori e ripartendo proprio da lì.

...e quindi?

Quindi ora mi prenderò una piccola pausa. Giusto qualche giorno per "aggiustare" alcuni particolari.

Poi tornerò con un nuovo progetto.
Un nuovo inizio.

Un reboot totale.

E sarà bellissimo poterlo condividere con voi.

R.