Twitter Fleet: così anche Twitter introduce le storie

A partire da ieri, anche Twitter si è "adeguato ai tempi" e ha introdotto la possibilità per gli utenti di inserire storie. 



Post che possono includere un testo, un'immagine o un video, che scompaiono in 24 ore e non danno la possibilità ai follower né di retwittarli, né di salvarli, né di fare copia/incolla. Si chiamano Twitter Fleet e sono la versione Twitter delle Storie già presenti da tempo su SnapChat, Instagram, Facebook e WhatsApp. 

Così, con una sola mossa, anche Twitter si è adeguato alla massa. Ciò che ora manca al Social di Jack Dorsey è solo un'app di messaggistica istantantea. E perché no...magari rimuovere il limite di 280 caratteri, anche se già su questo è stato fatto un passo avanti l'anno scorso (prima il limite era di 140). Ma forse, senza un limite di caratteri, non avrebbe più senso chiamarli "Tweet", ma sarebbero veri e propri post.

Per ora la nuova versione di Twitter contenente i Fleet è disponibile solo in via sperimentale su tutti i dispositivi con Android e iOS. Per quanto riguarda il sito desktop, ancora nessuna novità.
"Secondo le nostre ricerche, il punto forte dei Fleet -  spiega il Product Manager di Twitter Mo Aladham - sta nel fatto che sono temporanei e per questo le persone sono più invogliate a condividere così i propri pensieri". Un post che si cancella dopo 24 ore, toglie da ogni imbarazzo qualora la persona capisca di aver detto una scemenza, magari dettata da un momento di poca lucidità.
 


Commenti