NUOVO SITO E NUOVA VESTE GRAFICA

FACEBOOK SALVA BLETCHLEY PARK CON 1 MILIONE


Il centro di crittografia Bletchley Park, luogo in cui Alan Turing lavorò per decifrare il codice di Enigma, che nel 1994 è diventato un museo, riceverà una donazione da parte di Facebook di 1,11 milioni di Euro. La donazione arriva dopo l'annuncio da parte della Bletchley Park Trust, l'ente che gestisce la struttura, che durante l'estate le entrate erano calate sostanzialmente, per via dell'emergenza sanitaria dovuta all'epidemia di Covid-19, causando perdite per due milioni di sterline.

Questa perdita, pari a circa il 95% del reddito annuo ha portato l'ente a valutare il licenziamento di 35 dipendenti.

Così Mark Zuckerberg ha deciso di correre in aiuto per salvare quella che, a tutti gli effetti, può essere definita come la culla dell'informatica, vista l'importanza del lavoro di Turing. 
È proprio grazie a Turing che è nata la scienza dell'informatica e quindi Facebook deve molto alla sua figura.

Iain Standen, amministratore del Bletchley Park, nel ringraziare il colosso di Menlo Park ha dichiarato che questa donazione aiuterà il museo a porsi in una posizione migliore e a mantenere le porte aperte per le generazioni future.

Commenti