GOOGLE VS COVID: MAPS TI INFORMA SU QUANTO SONO AFFOLLATI I LUOGHI CHE VISITI

In tempo di pandemia si capisce effettivamente quanto la tecnologia serva ad aiutarci nel quotidiano.
E Google, essendo uno dei top-operator del campo, tiene alta la bandiera.
Sfruttando i dati (ovviamente anonimi) degli utenti che accettano di tenere acceso il GPS e farsi rilevare, Google Maps ci comunica il dato di affollamento dei luoghi che intendiamo visitare.

Così, se dobbiamo andare a fare la spesa, possiamo scegliere un orario con meno persone all'interno del nostro supermercato di fiducia, oppure scegliere un altro supermercato nelle vicinanze in cui c'è ancora poca gente. Se dobbiamo andare a pagare una bolletta scegliamo l'ufficio o il tabacchi con Sisal meno affollato.

E questo servirà molto ad aiutare sia i consumatori, sia chi lavora in quei posti. Immaginate quanta meno ansia avrà un povero cassiere di supermercato quando vedrà la folla sempre più sfoltita e dilazionata nei vari orari.

Meno assembramenti, meno rischi per tutti.


Commenti