NUOVO SITO E NUOVA VESTE GRAFICA

MEZZO MONDO (LETTERALMENTE) STA SUI SOCIAL

Secondo lo studio Digital 2020 October Global Statshot Report, condotto da We Are Social e Hootsuite, il popolo dei social ammonterebbe oggi a 4,14 miliardi di persone, con un incremento del 12% rispetto all'anno scorso. Tale numero cresce, in media, di due milioni di unità al giorno.

La ricerca non include solo i "soliti" Facebook, Twitter e Instagram ma anche le piccole realtà meno conosciute, legate magari solo a determinate aree geografiche. Secondo il report, la gente passerebbe il 15% della giornata a consultare le varie bacheche.
Lo studio ha evidenziato anche l'uso dei dispositivi mobili, in mano oggi a 5,2 miliardi di persone. In pratica il 90% di chi accede a internet, lo fa tramite smartphone e tablet.

Tali numeri sono stati raggiunti anche "grazie" all'emergenza sanitaria mondiale e ai vari lockdown nazionali che ci hanno costretti tutti a casa per diversi mesi, rendendo internet (e quindi il mondo social) sempre più essenziale.

L'incremento maggiore è stato registrato da Instagram anche se, a farla da padrone, è ancora Facebook, con i suoi 2,701 miliardi di utenti. 
Di seguito, la top ten completa dei social network più frequentati fino a Ottobre 2020.

  1. Facebook (2,701 miliardi);
  2. YouTube (2,000 miliardi);
  3. WhatsApp (2,000 miliardi);
  4. Messenger (1,300 miliardi);
  5. WeChat (1,206 miliardi);
  6. Instagram (1,158 miliardi);
  7. TikTok (689 milioni);
  8. QQ (648 milioni);
  9. Douyin (600 milioni);
  10. Sina Weibo (523 milioni).
Mark Zuckerberg la fa da padrone, con Facebook, WhatsApp, Messenger e Instagram.
La new-entry TikTok; il social più chiacchierato degli ultimi mesi, grazie anche alle varie diatribe con l'amministrazione Trump, conquista solo il settimo posto con poco meno di settecento milioni di utenti registrati, ma il trend è in aumento.

I dati in Italia

Per quanto riguarda il nostro paese, ci ritroviamo in linea con gli altri paesi occidentali.
Rispetto alla rilevazione del 2019, c'è stato un incremento dell' 82%. 
Su 50 milioni di utenti connessi, 35 milioni sono quelli attivi sui social.

La vera sorpresa arriva dai numeri relativi al mercato mobile: su 60 milioni di abitanti, ci sono 80 milioni di device.
In pratica, in Italia abbiamo più smartphone che abitanti.
Tale dato è possibile grazie al fatto che molte persone, per motivi di lavoro, posseggono due o più dispositivi. E c'è anche da dire che con il termine generico "dispositivo mobile" si possono intendere sia gli smartphone che i tablet, che gli smartwatch. Solo io, ad esempio, li posseggo tutti e tre. Quindi ci vuole poco a superare il numero di abitanti.

Tali numeri sicuramente incideranno molto sulle scelte commerciali delle aziende, sia in campo pubblicitario (si investirà molto di più sui social, rispetto ai normali siti e portali), sia in campo promozionale. Se già prima per essere riconosciuti e facilmente rintracciabili sul web era fortemente consigliato avere almeno un canale social, oggi è quasi un obbligo. E forse uno solo non basta più.
 

Commenti